02/03/2020

L'isola che non c'è - (Neverland)

L'isola che non c'è - Roberto Carnevali - Montagne - Appennino - Nuvole

Uno degli aspetti principali che mi spinge ad andare in montagna è quello di far respirare, dare spazio e tempo al bambino che ancora fortunatamente vive in me.

E' un bambino per molti aspetti cresciuto, più responsabile, forse più accorto, più consapevole dei propri limiti ma anche più desideroso di cercare la meraviglia della natura.

Continua ad alzarsi presto per poter vedere, anche solo per pochi istanti, un mondo che poi è impossibile raccontare a parole: così ha imparato a scattare fotografie per cercare almeno di portare a casa un ricordo di quei fugaci momenti.

Una settimana fa ho scattato questa fotografia dalla vetta del monte Cupolino sull'Appennino al confine tra Emilia e Toscana in una fredda e ventosa mattinata. E mi sono venute subito alla mente le parole di una canzone magnifica:  

"Seconda stella a destra,
quello è il cammino,
e poi dritto fino al mattino,
non ti puoi sbagliare perché,
quella è l'isola che non c'è..."

(Edoardo Bennato - 1980)

Pubblicata dal 02/03/2020