22/09/2020

Tramonto sullo J˘f FuÔrt

Tramonto sullo J˘f FuÔrt - Alpi Giulie - Roberto Carnevali - Val Saisera

Una buona fotografia di paesaggio necessita solitamente di tempi lunghi per la sua realizzazione.

Bisogna conoscere i luoghi, aver individuato in precedenza dove appostarsi per scattare, aver studiato come si muovono le luci nell'arco della giornata nell'inquadratura, e farsi trovare sul posto nel momento opportuno. E in aggiunta a tutto questo bisogna che il meteo sia collaborativo.

E' il motivo per cui si vedono moltissime fotografie di paesaggio, ma solo poche buone fotografie tra di esse, che mi fanno sempre pensare a quanto lavoro nascondano dietro l'immagine che si vede.

Per questo quando devo realizzare una serie di immagini che ho in mente servono giorni per farlo, per passare e ripassare nei luoghi, per capire bene cosa e come voglio raccontare uno scorcio: uno "spreco" di tempo che molti non capiscono.

Poi a volte, come nel caso nella realizzazione di questa immagine, tutto sembra capovolto, e puoi fare una buona fotografia con una comoditÓ disarmante. 

Basta una buona amica che ti invita a casa sua una sera a cena, parlate un po' amabilmente, e poi al momento giusto lei ti invita a salire un paio di rampe di scale, ti apre la finestra della mansarda e ti mostra quello che vedete nella fotografia con la luce perfetta. In questa fotografia la mia parte Ŕ stata semplicemente quella di scattare.

Tutto lo studio e il potermi trovare al momento giusto nel punto giusto lo devo a Miriana, a cui dedico questa immagine di cui siamo sicuramente coautori.

 
 
Pubblicata dal 22/09/2020