03/05/2021

Famiglia di nutrie - (family of otters)

Famiglia di nutrie - family of otters - wildlife - Roberto Carnevali

In pianura dove abito io le nutrie sono viste da molti come degli animali quasi demoniaci.

Sono dei ratti, portano malattie, sono aggressive, sono brutte: questo è solo l'inizio.

Con il passare degli anni hanno avuto purtroppo la "sfortuna" di essere indicate come le principali cause di cedimenti degli argini. Certo le nutrie scavano, nessuno lo nega.

Però magari il fatto che la manutenzione agli argini non viene quasi più fatta, o ancora peggio viene appaltata ad aziende che sono pagate con il legname che tolgono facendo manutenzione, con il risultato delle distruzione di tutta la vegetazione presente su di essi. Ma lo sappiamo l'uomo non ha colpe, non c'è imperizia, meglio trovare un colpevole che non può difendersi e poi creare il mostro.

Così le nutrie sono il capro espiatorio, il mostro che distrugge gli argini e provoca inondazioni dannose.

Così pianifichiamo abbattimenti di massa di questo animale, e i cacciatori sono i nostri salvatori, e i custodi della fauna.

Mi chiedo come sia possibile nel 2021 sentire e poi credere ancora a queste balle, e consentire certi scempi.

In qualsiasi modo la pensiate, vorrei fornirvi l'occasione per vedere da vicino almeno una volta come una madre di nutria si prenda cura di due cuccioli, di quando li difenda. Si lavano come i gatti, leccandosi la zampa e poi passandosela sul muso e sul capo. Si grattano come i cani con le zampe posteriori. Nuotano con grazia e cercano solo di vivere in pace.

Basta darsi il tempo per osservare, per vedere senza pregiudizi, per capire: i mostri come al solito esistono solo nelle nostre teste. 





Pubblicata dal 03/05/2021