14/10/2021

Un nuovo giorno - (A new day)

Un nuovo giorno - (A new day) - Roberto Carnevali - Trento

C'è una domanda ricorrente che mi viene rivolta ad ogni corso di fotografia, o workshop o incontro pubblico. 

"Con che attrezzatura, quale corpo macchina, quale ottica, tempi, diaframmi, esposizione, ecc... hai realizzato quella fotografia?". Fornisco tutte le indicazioni che mi vengono richieste con piacere, non ci sono segreti. E spesso mi sento rispondere: "Ah ecco, con quell'equipaggiamento professionale ti credo".

Le fotografie si fanno invece più semplicemente con la curiosità, la voglia di osservare cercando di stupirsi. E si possono realizzare in un momento qualsiasi, da un luogo comune, anche mentre stai facendo altro. Questo è ciò che ti serve per fare una buona fotografia, solo dopo serve l'attrezzatura.

Questa immagine di pochi giorni fa l'ho ripresa di prima mattina dal parcheggio Zuffo di Trento. Dopo aver parcheggiato l'auto mi stavo cambiando per andare in centro a seguire gli eventi del Festival dello Sport, faceva davvero freschino. Mi guardavo attorno perché il sole stava per sbucare da dietro i monti e ho immaginato che sarebbe stato un bel momento. Ho preso la reflex, montato l'ottica adatta e poi fatto alcuni scatti nell'arco di qualche minuto. 
Vicino a me un gruppo di ragazzi con la MTB stavano per iniziare un'escursione, mi hanno visto un po' infreddolito a fare foto e hanno sorriso: poi una volta capito hanno fatto qualche scatto anche loro con il cellulare.

Si può fare una buona foto di montagna anche così, non sempre è necessario scarpinare per ore e ore: prima di tutto serve saper vedere.
  
 
Pubblicata dal 14/10/2021