04/01/2022

Il Picco del Diavolo - (The devil's peak)

Il Picco del Diavolo - (The devil's peak) - Aiguille Noir de Peuterey - Mont Blanc

La montagna è un ambiente che mi ha affascinato fin da bambino.

Da ragazzo mi ricordo che ho cercato di vedere le poche pellicole, filmati e documentari disponibili che mostravano le grandi pareti e le vette più ardite. Prevalentemente materiale in bianco e nero spesso senza un commento e corredato dal solo audio in presa diretta che faceva sentire il suono del vento.

A volte invece c'era un commento registrato in cui si indicavano i nomi delle cime, delle pareti, delle vie. Ecco che la montagna era quasi descritta come un mostro per le pareti verticali, un demonio se era fatta di roccia marcia, una maledizione da cui gli uomini avrebbero dovuto fuggire.

Per fortuna oggi tranne il caso di qualche sparuto nostalgico, la montagna viene descritta e narrata in maniera più reale. Ma in me quelle immagini, quelle parole sentite da ragazzo hanno scatenato un immaginario che ogni tanto riaffiora. 

Così eccomi nell'ottobre scorso sotto l'Aiguille Noire de Peuterey nel gruppo del Monte Bianco. Un picco interamente di roccia di 3773 m. che si innalza minaccioso ed ardito come a voler sconsigliarci di salirlo. Ho atteso che una grossa nuvola si scansasse un attimo per lasciar intravedere la cima e ho fatto la fotografia.

Mi parve subito che in una di quelle pellicole che ricordavo avrebbe potuto tranquillamente chiamarsi il Picco del Diavolo. E mi sembrò normale: del resto nello stesso gruppo i francesi hanno chiamato una cima mont Maudit!

 

Pubblicata dal 04/01/2022